Neuschwanstein Castle

GERMANIA

La Romantische Straße durante l’Avvento, uno dei percorsi più suggestivi e popolari da percorrere nel sud della Germania.

Oggi vi racconteremo di uno dei percorsi più conosciuti della Germania, percorribile in ogni stagione, ma che nel periodo che precede il Natale assume un fascino incredibile per grandi e piccini: La Strada Romantica.

Il percorso completo inizia nella bella cittadina di Fussen, sul confine con l’ Austria, e termina circa 350 km più a nord a Wurzburg, dopo aver attraversato tutta la Baviera, poco a sud di Francoforte.

Percorso Romantische Straße
Percorso Romantische Straße

Vista la breve distanza da percorrere, il nostro consiglio è di effettuare il percorso in auto, in modo da effettuare liberamente tutte le soste o le deviazioni desiderate, senza l’ assillo di orari di mezzi pubblici da rispettare, dedicando tutto il tempo necessario per le attività scelte e facendo tutto con estremo relax.

Anche se molti pensano erroneamente alla Germania come ad un paese freddo, efficiente e dalle regole rigide, una breve vacanza di una settimana in questa regione farà ricredere anche i più scettici, facendogli scoprire che anche il popolo tedesco è molto ospitale e cordiale.

Il percorso parte nella zona più montuosa della Baviera dove Re Ludwig II, fece edificare per se alcuni tra i più suggestivi castelli al mondo.  Chi non conosce il Castello di Cenerentola, noto anche come simbolo della Disney?  Il più famoso dei quattro castelli di Re Ludwig II è infatti quello a cui, con ogni probabilità, si ispirò Walt Disney quando decise dove ambientare le sue favole.

Neuschwanstein Castle
Neuschwanstein Castle

Il Castello di Neuschweinstein, situato a pochi km da Fussen, arroccato sulla collina e circondato di pinete, vi lascerà senza parole sopratutto nel periodo autunnale ed invernale.

La visita è bene che sia programmata per tempo per evitare lunghe attese ma non lascerà delusi. Non mancate di effettuare il percorso pedonale che in pochi minuti vi porterà sulla passerella da cui ammirare lo spettacolo del castello dall’alto.

Nei dintorni della cittadina di Fussen, è possibile visitare altri due castelli, Hohenshwangau e Linderhof, anche questi molto affascinanti, oltre a  chiese e palazzi riccamente decorati come la Wieskirche.

Castello di Linderhof
Castello di Linderhof
Interno della Wieskirche
Interno della Wieskirche

Come dicevamo il percorso non è lunghissimo,  per cui è possibile programmare tappe giornaliere di massimo 50 km in cui visitare, strada facendo, le cittadine che più attirano la vostra attenzione. Segnaliamo che guidare sulle strade secondarie tedesche è decisamente piacevole in quanto non esiste il traffico congestionato a cui siamo generalmente abituati in Italia e la presenza di infinite piste ciclopedonali, rendono la circolazione ordinata e rilassante.

Noi abbiamo effettuato la visita in estate ma immaginiamo che in autunno ma sopratutto in inverno, con le luminarie e i mercatini natalizi, la visita assuma caratteristiche uniche. In questo racconto ci limiteremo a descrivere le tappe che abbiamo scelto noi, lasciando ad ognuno di voi la facoltà di accorciare o allungare il percorso a piacimento.

Dinkelsbuhl
Dinkelsbuhl

Lungo il tragitto è molto semplice trovare alloggio nei numerosi Garni (pensioncine con stanze curatissime) Hotel o Bed & Breakfast utilizzando i siti Booking.com o Airbnb.it, per cui non preoccupatevi di prenotare in anticipo ogni sistemazione.  Unico fatto a cui prestare attenzione in quanto molto diverso dalle nostre abitudini, consiste nel verificare orari e giorni di chiusura dei negozi o dei pubblici esercizi (generalmente chiusi il sabato pomeriggio e la domenica) ma sopratutto l’ orario dei ristoranti (unica cosa in cui i tedeschi sono intransigenti, almeno nelle piccole cittadine).  Entrare in alcuni ristoranti dopo le 20:00 equivale ad essere immediatamente rispediti all’entrata per il semplice fatto che la cucina è chiusa già dalle 19:30.

Hofbräuhaus
Hofbräuhaus

Poco distante da Fussen, merita una visita la cittadina di Oberammergau, che con le sue case dalle facciate dipinte è un vero tesoro nella foresta del comprensorio di Garmish-Parterkichen. Nella cittadina è possibile fare acquisti nel negozio di Kathe Wohlfahrt , autentico “museo” delle decorazioni natalizie.

Le tappe sucessive di Landsberg am LechAugsburg e Donauworth sono caratterizzate da belle passeggiate tra case a graticcio, terrazze dai fiori colorati in estate o da luminarie Natalizie in inverno. Non mancate di assaggiare le specialità locali come biscotti allo zenzero, Bretzel, Wurstel, l’ immancabile birra o i fantastici stufati di carne.

Landsberg am Lech
Landsberg am Lech

Nordlingen, il Castello di Harburg o Dinkesbuhl  sono tutte tappe che meritano una sosta anche solo per sgranchirsi le gambe e fare una passeggiata.

La cittadina che assolutamente non dovrete mancare è Rothenburg ob der Tauber.

Autentico gioiello gotico, ha un centro storico che sembra direttamente catapultato dal paese delle favole, con case a graticcio, piazze, fontane, statue e chiese che paiono disegnate da un pittore.

Se potete, prevedete di dormire presso questa città in quanto anche la visita serale, sopratutto in inverno, vi regalerà immagini indimenticabili.

Rothemburg ob der Tauberg
Rothemburg ob der Tauberg
Vie di Rothemburg ob der Tauber
Vie di Rothemburg ob der Tauber

Anche qui è presente uno dei negozi della catena di Kathe Wohlfahrt per cui l’ acquisto di un set di palline per l’ albero di Natale è d’obbligo anche a ferragosto.

Interno del negozio di Kathe Wohlfahrt
Interno del negozio di Kathe Wohlfahrt
Esterno del negozio Kathe Wohlfanrt
Esterno del negozio Kathe Wohlfanrt

Proseguendo verso nord si possono effettuare soste a Rottingen o Bad Mergentheim prima di arrivare a Wurzburg dove ufficialmente termina la strada romantica.

Per i tedeschi il percorso inizia da qui, ma per chi arriva da sud risulta più comodo se percorso in senso inverso. Per il ritorno suggeriamo di percorrere le vie di comunicazioni veloci che, passando per Norimberga prima (dove visitare il museo del giocattolo) e Monaco di Baviera poi (dove fare tappa in una delle tante birrerie), vi faranno raggiungere velocemente il confine con l’ Austria.

Norimberga
Norimberga
Monaco di Baviera
Monaco di Baviera

Giunti sino a qui potrete decidere di prolungare la vostra vacanza di un altro giorno e visitare così il Chiemsee, pittoresco lago Bavarese dove è possibile visitare le isolette di Herrenchiemsse (isola dei maschi) con il quarto castello di Re Ludwig II, e l’ isola di Frauenchiamsee (isola delle femmine) con l’ abbazia femminile di FrauenWorth.

Garni al Chiemsee
Garni al Chiemsee

Se hai deciso che questo è il viaggio che fa per te e desideri avere ulteriori informazioni più dettagliate, puoi inserire un tuo commento a questo articolo oppure puoi inviare la tua richiesta via mail all’ indirizzo del blog: diariodibordo3@gmail.com

 

 

     

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...