MANTOVA

Splendida città rinascimentale, patrimonio dell’ Unesco, ricca di piazze, palazzi, monumenti e opere d’arte.

Oggi dedicheremo un breve articolo ad una destinazione che ha molto da offrire: Mantova.

Mantova è una città Lombarda situata nel lembo all’estremo sud-est della regione e delimitato dai confini con Veneto ed Emilia Romagna, circondata da 3 laghi formati dal fiume Mincio ed edificata in prevalenza con mattoni rossi. Queste tre caratteristiche le conferiscono un fascino particolare e risulta perfetta per essere visitata a piedi, magari durante una visita di una giornata.

Il periodo migliore è sicuramente la primavera.

Potete lasciare l’auto in uno dei parcheggi liberi presenti all’esterno del centro storico, noi vi consigliamo quello di Campo Canoa, perché facile da raggiungere e perché vi regalerà fin da subito un’immagine meravigliosa della città.

Da qui partono navette per il centro ma il modo migliore è quello di iniziare subito a camminare, attraversando il Ponte S. Giorgio, per ammirare lo skyline ed immergersi nell’atmosfera magica di questa romantica città.

Subito dopo il ponte c’è un piccolo imbarcadero che, nella bella stagione, propone piccole gite in barca lungo 3 laghi.

La città fu governata per oltre 4 secoli dal casato dei Gonzaga, una famiglia amante dell’arte e della cultura, tanto che vi fece costruire numerosi palazzi, monumenti e chiese.

Il principale monumento della città è Palazzo Ducale che fu la residenza ufficiale della famiglia. La visita dura circa 2 ore 30 minuti e qui potrete ammirare numerosi affreschi del Mantegna e del Pisanello.

Di fronte alla biglietteria di Palazzo Ducale si trova il Duomo di Mantova.

Piazza delle erbe è sicuramente la piazza più vivace della città. E’ chiamata così perché qui si svolge il mercato di frutta e verdura. Affacciati alla piazza la Torre dell’orologio, la Rotonda di San Lorenzo e il Palazzo della Ragione.

Piazza delle Erbe a Mantova
Piazza delle Erbe a Mantova

La torre dell’orologio è adiacente al Palazzo della Ragione e sulla sua facciata si può ammirare un orologio astronomico che oltre alle ore riporta i segni delle costellazioni relative  ai segni zodiacali, le fasi lunari e la posizione degli astri. Nota incredibile è che è funzionante dal 1473.

Orologio astronomico a Mantova
Orologio astronomico a Mantova

La Rotonda di San Lorenzo e’ la chiesa probabilmente più antica della città dalla forma singolare.

Palazzo Te è una villa costruita nel 1500 per Federico II di Gonzaga come luogo in cui rifugiarsi e svagarsi. La visita richiede circa 3 ore. Le stanze sono riccamente affrescate e la camera dei Giganti e la Camera di Amore e Psiche sono meravigliose. Questa visita da sola vale già una visita a Mantova!

Giganti a Palazzo Te Mantova
Giganti a Palazzo Te Mantova
Cappella di palazzo Te
Cappella di palazzo Te

Se avete ancora tempo vi consigliamo di gironzolare per le vie della città ammirando scorci meno conosciuti.

Per completare la visita della città vi consigliamo un pranzo o una cena in una trattoria tipica alla scoperta delle bontà gastronomiche della zona: stracotto d’asino, tortelli di zucca, agnolotti in brodo e la famosa torta sbrisolona.

Se hai deciso che questo è il viaggio che fa per te e desideri avere ulteriori informazioni più dettagliate, puoi inserire un tuo commento a questo articolo oppure puoi inviare la tua richiesta via mail all’indirizzo del blog: diariodibordo3@gmail.com

 

 

 

4 commenti

Rispondi a etiliyle Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...